VISTI

Per chi vuole viaggiare nell'Est Europa sarà utile questo piccolo riassunto
paesi che non richiedono visti d'ingresso agli italiani (per brevi periodi) paesi che invece subordinano l'entrata nel territorio ad un visto d'ingresso
repubblica Ceka basta la carta d'identità Russia il visto si fa solo in ambasciata (con la procedura d'urgenza anche in 24 ore)
Slovacchia
Polonia Bielorussia il visto non si fa più in aeroporto!! ma solo in ambasciata
Ungheria
Ucraina passaporto valido 6 mesi Uzbekistan
Lettonia Kazakistan
Lituania Kirgizstan
Estonia Tagikistan
Romania Armenia
Bulgaria Georgia anche con il visto non si puo' passare dalle frontiere russe "via terra", legge del 1999)
Moldavia richiedono il visto di ingresso ma lo rilasciano anche in frontiera Azerbaijan

quando non è nececessario un visto di ingresso

Per andare in questi paesi è sufficiente avere il passaporto in regola e non in scadenza

Per ottenere i visti di ingresso:

bisogna recarsi nell'ambasciata del Paese nel quale si vuole andare: per gli indirizzi consultate la pagina "ambasciate" Ci sono vari tipi di visto, oltre a quelli turistici, ci sono quelli di lavoro e quelli di transito che si ottengono facilmente (ma per massimo 3/4 giorni) presentando all'ambasciata il visto per il paese successivo e per il paese precedente a seconda del tragitto (non sempre il paese precedente o successivo richiede il visto e quindi puó essere un'idea ... per esempio il visto bielorusso dall'Ukrajna diretti in Lituania, o in Lettonia. Il visto Ukraino provenienti dalla Bielorussa per l'Ungheria ...)

Un'altra novita' di quest'anno e' che il visto di transito della Bielorussia viene concesso soltanto per 2 giorni!



pagine scritte e curate da Michal Maruska & Elisabetta de Carli Maruskova.

Home page