agenzia matrimoniale Maruska - domande e risposte del mese di dicembre 2011

Abbiamo deciso di pubblicare lettere che riceviamo e la cui lettura può essere utile a tutti coloro che vogliono informazioni: sono lettere rigorosamente vere (naturalmente rese anonime per il rispetto della privacy)
[attenzione: qualsiasi prezzo o qualsiasi informazione riguardo a documenti, visti, orari cui si faccia riferimento in queste lettere si riferisce alla data nella quale la lettera è stata scritta]

indice delle altre lettere


dicembre

Date: Sat, 17 Dec 2011 16:41:55 +0100

Gentile Elisabetta de Carli,

Innanzitutto auguri di buone feste a lei e a tutti coloro che lavorano nell'agenzia maruska.

Purtroppo io non ho molto da raccontare, ho conosciuto una sola ragazza, Olga, nel mio viaggio ad Odessa, ma adesso non ci scriviamo più, perché lei ha preferito rimanere in Ukraina, ciò nonostante sono rimasto favorevolmente impressionato dall'esperienza del viaggio, anche perché, ho conosciuto altre persone che mi hanno invitato a ritornare.

Devo inoltre dirle che io la penso come lei. Le ragazze dell'est bisogna anche capirle, molte cercano di rifarsi una vita in un paese più prospero dopo un matrimonio fallito, altre fuggono dalla povertà e sfruttano la loro bellezza per migliorare la loro condizione, tante vorrebbero formare una famiglia normale con figli, e ci riescono, quando trovano l'uomo giusto. Alcune rimangono abbagliate dalla finta ricchezza del mondo occidentale, che finisce per assorbire i loro valori morali.

Il mondo dell'Europa dell'est nonostante il comunismo, che tentava di omologare tutto e tutti, è variegato perché così è la natura dell'uomo. Io personalmente penso che molti valori sono comuni a tutti i popoli, come è vero che esistono le diversità.

Nei matrimoni misti, di bello c'è, che ci si può confrontare su esperienze diverse e trovare un'intesa forte.

Mi è capitato di ascoltare più volte anche in televisione, che le ragazze dell'est mirano ai soldi più che al matrimonio, ma anche alcune donne Italiane lo fanno. Io adesso vivo nel nord, e mi è capitato più volte sentirmi chiedere da alcune ragazze conosciute, qual'era il mio standard di vita, il mio lavoro, se avevo una villa, se non stavo in affitto, o se avevo la mercedes, infine se stavo bene.

Che sia meglio una donna dell'est? io non lo so, certo è, che bisogna valutare ogni caso, senza pregiudizi.

Discernere attiene all'uomo intelligente, generalizzare all'uomo stupido.

Saluti, Giuseppe.


pagine scritte e curate da Michal Maruska & Elisabetta de Carli Maruskova.

home page agenzia matrimoniale
© Copyleft 2000-2012 Maruska