[tariffe postali] [cap Ucraina] [cap Russia] [consigli] [indirizzi] [cognomi e nomi ] [abbreviazioni ] [francobolli ukraini]

Agenzia Maruska - indirizzi nell'Est Europa

Normalmente in Russia, Ukrajna, Bielorussia e Uzbekistan sulle buste non si scrive l'indirizzo nello stesso ordine in cui lo mettiamo noi, ma invertito. Dall'alto in basso:
[nota di giugno 2002: da qualche mese in Ukrajna negli uffici postali sono affissi dei cartelli nei quali spiegano che l'indirizzo deve essere scritto come lo scriviamo noi occidentali, quindi queste note sull'ordine, in Ukraina, non valgono più]
Tutto questo, come da noi, nella parte in basso a destra della busta, e il mittente in alto a sinistra, ma nello stesso ordine inverso

Ho passato a scanner una busta per mostrare bene la collocazione:
cliccando sulla foto apparirà ingrandita e annerita sul cognome e sul numero di casa per rispettare la privacy

- a questa immagine e' collegata l'immagine ingrandita- busta
302030 Rossija
g. Orel, ul. Puschkina
d. 111, kv. 111
Kr_______oj Ekaterine
Olegovne
Questo è il mittente, mentr'invece il nostro indirizzo non ha bisogno di commenti, è scritto un po' in russo (lo stato) un po' in italiano, e un po' in inglese...

Sono anche interessanti le abbreviazioni
In questo caso abbiamo: g. = città, ul. = via, d. = casa, kv.= appartamento

Nei paesi slavi le persone si presentano con tre nomi: oltre al nome e al cognome hanno il patronimico, cioè il nome del padre. Quindi una ragazza che si chiama come questa Ekaterina Olegovna vuol dire che ha il papà che si chiama Oleg.

Troverete spesso la parola "oblast" (obl.oppure anche o.) negli indirizzi. Vuol dire provincia, mentr'invece rajon vuol dire regione.
La stessa cosa è il ceko "okres" (okr. oppure o.)

Troverete anche a volte la particella na= "su", perchè quando una città si trova su di un fiume spesso si chiama come Rostov na Donu = Rostov sul Don e lo stesso in ceco: Usti nad Labem = Usti sul Labe. Oppure il fiume diventa parte del nome della città: Daugavpils: pil=città in lettone + Daugava, il fiume, Dnepropetrovsk composto da Dnepr, il fiume e Petrovsk = Pietro, o Volgograd, città sul Volga


Chi sa leggere l'alfabeto russo, ma non conosce ancora bene la lingua non si sbagli quando legge una via che finisce per "ogo" La pronuncia di queste tre lettere è "ova". Quindi Tolstogo, Leninskogo, Majakovskogo si leggeranno rispettivamente: Tolstova, Leninskova, Majakovskova!

kuda vuol dire a chi, destinatario
otkuda invece da chi, mittente


pagine scritte e curate da Michal Maruska & Elisabetta de Carli Maruskova.

home page agenzia matrimoniale